Oggi il cesto dei post propone...

Oggi il cesto dei post propone... Alberi in fiore, seconda serie

post del 18 luglio 2011 - Acacia Horrida
post del 3 maggio 2011 - Bauhinia
post del 10 ottobre 2012 - Chorisia
post del 17 giugno 2011 - Erythrina
post del 8 aprile 2011, Ippocastano

sabato 27 giugno 2020

L'Albero dei tulipani, e l'omonimo cugino africano

Ricordate l'Albero dei tulipani, Liriodendron tulipifera?



Ecco qua uno dei quattro giovani esemplari che vegetano, e bene, al Circu de Soli di Mulinu Becciu (post 8/3/1620/5/17).

Il Circu de Soli è una bella realizzazione della nostra amministrazione pubblica del verde, bella anche se offuscata da problemi di trascuratezza nella manutenzione dei cartelli segnalatori (post del 12/2/19 e del 4/1/20).

Ma, lasciando perdere oggi il problema della manutenzione, questa piccola realtà è ricca di specie arboree rare in città, fra le quali spicca appunto l'Albero dei tulipani.

Il Liriodendro ha due eccezionali caratteristiche: la forma della bella foglia a quattro lobi, come si vede nella foto a destra, che è praticamente unica fra gli alberi con foglia a lamina, e che lo rende facilmente riconoscibile; ed il fiore simile al tulipano, che ho fotografato in un parco di Londra (post del 24/6/17).

I nostri 4 esemplari del Circu de Soli sono forse troppo giovani per fiorire, ma sono certo che lo faranno, ed anche a Cagliari potremo godere di questa bellezza; intanto, dato che pare sia abbastanza presente in parchi e giardini delle città europee ed italiane (io per esempio ho visto esemplari enormi a Merano), in occasione di un viaggio potrete facilmente riconoscerlo dalla foglia e godervi la sua bellezza e la sua fioritura, se è il periodo.

Ma, tornando alla nostra città, per ora non potremo godere della bellezza della fioritura dell'omonimo Albero dei tulipani africano, che non mi risulta sia presente a Cagliari.

Ma è così bello che ve lo presento, anche se con una fotografia ripresa da Internet: si tratta della Spathodea campanulata , che proviene ed è comune nella fascia tropicale e subtropicale dell'Africa occidentale.

In realtà, anche se li ho definiti cugini e portano lo stesso nome comune, i nostri due campioni odierni non sono per niente parenti: il Liriodendro appartiene alla famiglia delle Magnoliacee, la Spathodea a quella delle Bignoniacee. Ed anche il fiore è molto diverso, e sinceramente il nome comune mi sembra molto più appropriato per il "nostro" che per quello africano.

Insomma, ci troviamo in uno dei tanti casi in cui il nome comune può non essere sufficiente per la precisa identificazione di un albero; comunque due alberi dei tulipani veramente notevoli, che speriamo presto di vedere entrambi fioriti nella nostra città.