Oggi il cesto dei post propone...

Oggi il cesto dei post propone... Alberi rari in città

post del 23 giugno 2011 - Aberia caffra
post del 27 settembre 2012 - Acer saccharinum
post del 11 agosto 2011 - Clerodendrum trichotomum
post del 25 gennaio 2011 - Ficus religiosa
post del 20 ottobre 2011 - Paulownia tomentosa

giovedì 20 ottobre 2011

La Paulonia di via Santa Gilla

Vi voglio presentare una pianta che ho scoperto recentemente, della quale conosco un unico esemplare a Cagliari: la Paulownia Tomentosa.

Questo albero si trova alla fine del nuovo complesso edilizio dei Fenicotteri, in via Santa Gilla, ed è in qualche modo un reperto archeologico, residuo dei tanti alberi che abitavano i terreni di pertinenza della Cementeria.

Come si vede è in condizioni abbastanza precarie, ed avrebbe bisogno di cure ed adeguate potature; fra l'altro il doppio tronco è soffocato da rampicanti.

 Leggo che la Paulonia è un albero abbastanza presente nell'Italia settentrionale, dove orna parchi e giardini, ma non presente nel sud, e non ne conosco la ragione; offre in primavera una splendida fioritura profumata, per cui aspettiamo al varco il nostro esemplare, sperando che le condizioni precarie non gli impediscano di onorare il suo ciclo ripoduttivo.

Nel particolare della foto a destra notiamo le grandi foglie ed un grappolo di frutti, capsule di cui il nostro esemplare è attualmente carico.

Come notazione curiosa vi dirò che questa pianta, originaria della Cina, ha acquisito il nome scientifico in onore di una principessa russa, Anna Paulowna, mentre il "cognome" deriva dalla peluria che ricopre la pagina inferiore delle foglie ed i frutti.

Ecco infine uno scorcio della via Santa Gilla sul fronte del complesso edilizio, ripreso dalla Paulonia verso viale Trieste, con in fondo le palme che segnalano la piazza; la fotografia è benevola, dato che il complesso edilizio è tuttora caratterizzato da forte penuria di verde.