Oggi il cesto dei post propone...

Oggi il cesto dei post propone... Alberi rari in città

post del 23 giugno 2011 - Aberia caffra
post del 27 settembre 2012 - Acer saccharinum
post del 11 agosto 2011 - Clerodendrum trichotomum
post del 25 gennaio 2011 - Ficus religiosa
post del 20 ottobre 2011 - Paulownia tomentosa

lunedì 12 agosto 2013

La Palma blu del Messico

Oggi vi presento una nuova Palma, comunemente nota come Palma blu del Messico, per il colore bluastro che assumono spesso le foglie e per la provenienza della specie.

Mi da l'occasione di parlare di quest'albero Marco, che ringrazio, che mi ha inviato la foto, colpito dalla splendida fioritura. Eccola qui sotto.

  Marco ha ipotizzato che si tratti di una Washingtonia, data la somiglianza delle foglie, ma si tratta appunto di una Palma blu, nome scientifico Brahea armata, come ho potuto appurare chiedendo ai giardinieri di Sgaravatti, dove vegeta questo bellissimo esemplare.

Devo dire che l'impatto estetico di quest'albero è veramente notevole, con le infiorescenze arcuate costituite da innumerevoli fiorellini bianchi, ed un portamento d'insieme molto elegante; il particolare colore delle foglie, che varia dal grigio al blu, deriva da una pruina cerosa che le ricopre.


In quest'altra foto, ripresa più da vicino, le infiorescenze sembrano quasi delle cascate di ghiaccio che brillano al sole.

Naturalmente questo particolare esemplare risente in senso positivo dell'ambiente nel quale cresce e delle cure con le quali è seguito, ma credo che si possa affermare che la fioritura della Palma blu è una delle più belle che la famiglia delle Palme possa offrire.