Oggi il cesto dei post propone...

Oggi il cesto dei post propone...

Le piante che scappano di casa

}

domenica 11 ottobre 2015

La disfatta delle Palme all'inizio del Terrapieno

Lo slargo Enrico Endrich, affascinante ed ampio spazio in viale Regina Elena che prelude alla passeggiata del Terrapieno, è stato uno dei terreni nei quali la nostra amministrazione pubblica del verde ha tentato di contrastare l'attacco del Punteruolo rosso.

Sembrava che la battaglia potesse essere vinta, e ne avevamo dato conto con un post che prendeva bonariamente in giro le Palme che tentavano la rinascita (post del 6/9/14); invece questa battaglia è stata persa, e recentemente il Comune ha dovuto transennare la piazza per il pericolo costituito dalle Palme moribonde, in attesa di procedere alla loro eliminazione.



Iniziamo un breve e triste resoconto fotografico della situazione con una Palma collassata ed un'altra, molto più grande, che perde foglie e pezzi di capitello che si vedono sparsi per terra, con pericolo per i passanti.

Guardate questo fusto cariato in più punti, che minaccia di crollare.

E purtroppo non sono solo le Palme delle Canarie a soffrire, ma anche alcune Palme da datteri, normalmente non colpite dal Punteruolo.

Le due foto sotto mostrano una bellissima Palma da datteri, fra l'altro in piena maturazione dei frutti, con una grave ferita verticale nel tronco, come si vede nel particolare a destra, che probabilmente decreterà anche la sua morte.













Insomma, una grande tristezza. A questo punto auspichiamo solo che si faccia in fretta a fare quello che si deve fare, per restituire dignità ed accesso a questa piazza, che resta bellissima con i suoi Ficus magnolioides e retusa,con la vista su Castello e con il contorno di piazza Marghinotti e di Terrapieno.




A proposito di piazza Marghinotti, poiché non vogliamo finire in mestizia, mi piace terminare con una immagine allegra e colorata di questa piazza, ripresa nell'agosto scorso proprio dallo slargo Endrich.