Oggi il cesto dei post propone...

Oggi il cesto dei post propone... L'Orto Botanico, varietà e stagioni

post del 10 giugno 2011 - Dracaena draco
post del 23 luglio 2011 - Fior di Loto
post del 3 novembre 2010 - Ficus magnolioides
post del 5 settembre 2012 - Taxodium distichum
post del 26 ottobre 2012

venerdì 28 gennaio 2022

Un'altra mascotte, al parco di Monte Claro

E' ormai significativo il numero di alberi cittadini da me definiti mascotte, in quanto esemplari peculiari del verde urbano che si fanno apprezzare, anche al di là della loro bellezza intrinseca, per il luogo nel quale vivono. 

Si va dall'enorme Ficus magnolioides della Darsena alla piccola Araucaria excelsa di Marina Piccola, dal Ficus elastica "originale" di piazza Costituzione al raro Platanus acerifolia di piazza Islanda, dal Carrubo di piazza Garibaldi alla Phitolacca dioica della zona giochi nel parco Cipla, ed altri ancora; li potete trovare, se avete voglia di saperne di più e magari andare a trovarli, con una appropriata ricerca nel blog.

Oggi aggiungiamo un'altra perla alla collana, presentando un Carrubo, Ceratonia siliqua, fra i tanti che abitano nel parco di Monte Claro.


E' anziano ed ha un bel tronco nodoso, ma questo non lo distingue da tantissimi altri; l'aspetto peculiare è la sua posizione, a guardia della interessante piazzetta della cappella di Santa Maria Chiara, slargo affascinante utilizzato come luogo di riunione e dove si tengono spettacoli estivi di musica o proiezione di film.

Un luogo interessante, dotato di panchine dove meditare e rilassarsi, e distribuire carezze ai gatti di una piccola colonia che si trova in zona.

Ricordo che i Carrubi, ai quali abbiamo dedicato tantissimi post, sono alberi endemici nella nostra isola ed in tutti i paesi che si affacciano sul mare mediterraneo, e sono carichi di storia e di pregi. Sono fra l'altro robustissimi e difficilmente attaccabili dai parassiti, anche se purtroppo possono subire attacchi da parte di topi (post del 9/4/16). 

Ma, tornando al nostro esemplare odierno ed ai gatti che condividono con lui quello spazio, penso proprio che i topi se ne staranno alla larga: questi gatti vengono accuditi ed alimentati, ma sono pur sempre gatti!