Oggi il cesto dei post propone...

Oggi il cesto dei post propone... Alberi in fiore, seconda serie

post del 18 luglio 2011 - Acacia Horrida
post del 3 maggio 2011 - Bauhinia
post del 10 ottobre 2012 - Chorisia
post del 17 giugno 2011 - Erythrina
post del 8 aprile 2011, Ippocastano

domenica 6 marzo 2011

Il Viburno fiorito

Parliamo oggi di un cespuglio che cresce spontaneo in Sardegna, il Viburnum Tinus, in italiano detto anche Lentaggine, ed in campidanese Meliana.
Non è la prima volta che  contraddico i miei principi di non parlare di cespugli (si vedano i post relativi al Terebinto, al Cytiso, al Ricino....); succede che quando incontro la bellezza, e sono in grado di fare una identificazione precisa, sono ben lieto di contraddirmi: e questo è sicuramente il caso del Viburno fiorito, come si può constatare dalla foto sottostante.
 
Dicevo che il Viburno cresce spontaneo in Sardegna, ma è abbastanza raro in città come pianta coltivata, nonostante la bellezza e la durata della sua fioritura, che è già partita da tempo e andrà avanti per tutto marzo.
Le piante fotografate costituiscono la bordura di un giardino privato in via Machiavelli. Anche i frutti, piccole bacche autunnali molto persistenti di colore blu metallico, sono un pregio di questo arbusto.

Tornando ai fiori, sono piccoli e numerosissimi, riuniti in infiorescenze terminali (corimbi) ed hanno l'ulteriore pregio dei boccioli soffusi di rosa, come si apprezza dal particolare qui sotto.