Oggi il cesto dei post propone...

Oggi il cesto dei post propone...

Le piante che scappano di casa

}

mercoledì 2 marzo 2011

Il verde del semaforo - Seconda puntata

Riprendo l'argomento affrontato in più occasioni, ed in particolare con il post del 4/1/11: parliamo del verde che è godibile anche da chi sta in auto, perchè è fermo ad un semaforo.  I punti di osservazione semaforici di oggi sono in relatà più di uno, perchè riguardano sia l'incrocio di via Sonnino con viale Bonaria e viale Diaz, sia il semaforo di piazza Deffenu, dal punto di vista di chi va verso viale Diaz.
Stiamo parlando di un punto nevralgico della città, con un'oasi di prato ed alberi purtroppo circondata dalle auto: piazza Lussu. Ecco una vista d'insieme, dalla quale ho cercato di eliminare il più possibile le auto. 

Il termine piazza è alquanto inappropriato, e me ne dispiace per il grande sardo a cui è dedicato questo spazio, perchè la piazza è in realtà un'isola triangolare disegnata per ottimizzare le correnti di traffico automobilistico che la circondano; però è gradevole, ben curata, molto godibile se ci si voglia avventurare a piedi.
Nella foto notiamo un gruppo di Cycas, seguito da alcuni esemplari di Dracaena Indivisa, che cito qui per la prima volta e che si va ad aggiungere alle altre palme classificate (post del 28/11/10 e del 29/1/11), e sullo sfondo begli esemplari di Palma delle Canarie.


Ma l'albero che forse merita la maggiore attenzione non è una palma, ma un Ficus Rubiginosa (post 3/11/10):

un esemplare veramente peculiare, per aspetto e dimensione. Infatti è molto più alto, e con un portamento meno espanso e globoso degli altri che abbiamo citato in precedenza, pur altrettanto belli (Giardini Pubblici, stabilimento balneare il Lido, parco Terramaini). A sinistra un particolare di foglie ed il frutto, un siconio.
Insomma, la grande famiglia dei Ficus non smette di stupirci.