Oggi il cesto dei post propone...

Oggi il cesto dei post propone... Alberi rari in città

post del 23 giugno 2011 - Aberia caffra
post del 27 settembre 2012 - Acer saccharinum
post del 11 agosto 2011 - Clerodendrum trichotomum
post del 25 gennaio 2011 - Ficus religiosa
post del 20 ottobre 2011 - Paulownia tomentosa

mercoledì 29 maggio 2013

Ornamento e bontà

Oggi vi presento un arbusto molto gradevole alla vista, soprattutto quando è fiorito come in questo periodo, ed al palato, dato che produce frutti commestibili ed apprezzati; da qui il titolo che gli ho voluto attribuire.

Si tratta della Feijoa sellowiana, arbusto ma anche alberello fino a 5 metri di altezza, appartenente alla stessa famiglia del Mirto, con il quale ha anche qualche somiglianza sia nella foglia che nel fiore. Eccolo qua.

 E' un fiore che sia fa notare, con l'insieme degli stami dai filamenti rossi e dalle antere gialle; i petali bianchi e rossi sono carnosi e, pare, anch'essi edibili come il frutto, ed utilizzati per insalate.

L'esemplare che ho fotografato è un bellissimo cespuglione, purtroppo privato, che abbellisce il giardino della splendida villa Vivaldi Pasqua, che ho visitato di recente; sono però certo dell'esistenza di esemplari pubblici, che spero di segnalarvi presto.

Sicuramente questa pianta, di origine brasiliana, è poco presente a Cagliari, per motivi misteriosi: si trova bene con il nostro clima, è bella, se ne possono mangiare non solo i frutti ma anche i fiori, che cosa si può desiderare di più?