Oggi il cesto dei post propone...

Oggi il cesto dei post propone... Alberi rari in città

post del 23 giugno 2011 - Aberia caffra
post del 27 settembre 2012 - Acer saccharinum
post del 11 agosto 2011 - Clerodendrum trichotomum
post del 25 gennaio 2011 - Ficus religiosa
post del 20 ottobre 2011 - Paulownia tomentosa

lunedì 27 maggio 2019

Contenimento radici in viale Merello: vittoria o sconfitta?

Parliamo dell'esperimento del 2015, effettuato su un tratto di marciapiede del viale Merello, per superare il problema delle radici dei Ficus retusa affioranti.

E' stato usato un asfalto drenante, che doveva ottenere l'effetto di non rendere più necessario, per gli alberi, andarsi a cercare l'acqua in superficie; il tutto, fra l'altro, di qualità estetica molto superiore a quella dell'asfalto tradizionale. Come è andato l'esperimento?



Beh, dalle immagini qui ai lati non sembra che tutto sia filato liscio, anzi si potrebbe parlare di una sconfitta, anche se la parte del marciapiede  più a monte è rimasta tuttora sana.






Però, bisogna dire, il Comune non si è perso d'animo: ipotizzando che le spaccature interessino soltanto il contorno più vicino all'albero, è stato rifatto un nuovo tratto di marciapiede, di fronte all'ingresso dell'Orto dei Cappuccini, nel quale attorno ad ogni Ficus è stato lasciato libero un grande spazio, una sorta di aiuola ricoperta da sassolini.

Sarà questa la soluzione giusta? Ancora non si può dire, il giudizio è sospeso fino alla prossima puntata.