Oggi il cesto dei post propone...

Oggi il cesto dei post propone... L'Orto Botanico, varietà e stagioni

post del 10 giugno 2011 - Dracaena draco
post del 23 luglio 2011 - Fior di Loto
post del 3 novembre 2010 - Ficus magnolioides
post del 5 settembre 2012 - Taxodium distichum
post del 26 ottobre 2012

mercoledì 21 settembre 2022

Le Chorisie in pubblicità

 Comincia il periodo di fioritura della Chorisia insignis/Ceiba speciosa, l'albero con le spine a noi tanto caro e del quale abbiamo parlato tantissime volte, presentando o ripresentando i vari esemplari sparsi per la città.

Un viaggio nella bellezza e nei colori, che può passare dalla Cittadella a via Sabotino, da via Curie a piazza Garau, per poi sfociare nel giardinetto retrostante la via Fleming, che corre parallela all'asse mediano.

E proprio qui vi porto oggi, per segnalare quella che per me è una offesa alla bellezza ed al buon gusto, ed un premio all'invadenza della pubblicità.


Eccole qui le Chorisie fiorite, parzialmente nascoste e sporcate alla vista ed al godimento  dai cartelloni 6x3!

Queste piante, che abbiamo già fotografate piccoline, molti anni fa (post del 29/6/12) sono cresciute molto ed alcune di loro sono già veri e propri alberi. 

Ricordo che questo spiazzo, davanti all'hotel Ceasar's e di fianco al circolo bocciofilo distrutto da un incendio, era salito all'onore delle cronache (anche del presente blog) per un tentativo, poi  fallito, di destinarne una parte ad un parcheggio cosiddetto "inerbito", tentativo dimostratosi velleitario.

Però una parte è rimasta gradevole e godibile, se non fosse per la bruttura dei cartelloni pubblicitari.



L'altra fotografia qui a destra dimostra, se ce ne fosse bisogno, quanto è brutta la convivenza fra la bellezza degli alberi e la bruttezza dei cartelloni.

Ricordo che una delle utilità che la Natura ha per l'uomo, come disse lo scrittore e saggista americano Emerson, è l'utilità estetica, cioè la bellezza; che cosa sarebbe l'arte umana se non esistessero gli alberi e le altre bellezze che la Natura ci mette a disposizione? Anche se "Business is business", forse i nostri amministratori del verde dovrebbero fare qualche riflessione, o no? 





Insomma, per consolarci e rifarci gli occhi non resta che una immagine dei bellissimi fiori rosa, un primo piano che scaccia via l'invadenza dei cartelloni, con le loro banane e la loro salsiccia in offerta speciale!