Oggi il cesto dei post propone...

Oggi il cesto dei post propone... L'Orto Botanico, varietà e stagioni

post del 10 giugno 2011 - Dracaena draco
post del 23 luglio 2011 - Fior di Loto
post del 3 novembre 2010 - Ficus magnolioides
post del 5 settembre 2012 - Taxodium distichum
post del 26 ottobre 2012

martedì 1 novembre 2022

L'autunno degli Aceri, ed il loro trascolorare

 Non poteva mancare, anche quest'anno, almeno un post dedicato al meraviglioso spettacolo che molte specie arboree apparecchiano in autunno, quando le loro foglie trascolorano con il ridursi delle ore di luce, e la clorofilla smette di essere prodotta. 

Abbiamo parlato diverse volte di questo fenomeno, noto come Foliage  (post del 31/10/11), mettendo fin da subito in evidenza che non è un fenomeno "adatto" al clima della nostra isola, tantomeno a quello cagliaritano; comunque abbiamo segnalato alcune belle eccezioni, quali quella del Ginkgo biloba, però a dicembre (p.es. post 7/12/16).

Fatta questa premessa, vi porto subito a godere di alcune immagini riprese dove il foliage avviene veramente, e già da ottobre: il nord dell'Inghilterra, lo Yorkshire e la Cumbria, dai quali abbiamo già visto un piccolo reportage (post 8/11/19 e post 20/11/19).

E ci torniamo, come già avevamo fatto nel 2020 (post del 30/10/20), per la gentilezza di Marco, che frequenta questi luoghi annualmente per ragioni di famiglia, e che mi ha mandato alcune foto, tutte scattate nell'Arboreto del parco di Castle Howard.



Scorcio del parco, che evidenzia la tavolozza di colori autunnali, dal verde al rosso degli Aceri passando per il marrone del Faggio.




Ecco un Acer palmatum, Acero giapponese, che ha in corso con eleganza e signorilità la sua opera di cambiamento del colore.




E questa è una meravigliosa sfilata di Acer rubrum, il cui nome già dichiara  l'elemento più appariscente di quest'albero, cioè il colore rosso vivo delle sue foglie trilobate.



E, infine, il fogliame cangiante non di un Acero ma di un albero che non sono riuscito ad identificare (Pioppo? Tiglio?) ma che merita comunque di essere proposto per apprezzare le attuali tonalità di colore.