Oggi il cesto dei post propone...

Oggi il cesto dei post propone...

Le piante che scappano di casa

}

martedì 4 gennaio 2011

Il verde del semaforo

Non vi preoccupate, non è un ripasso del codice della strada, ma un suggerimento per i più pigri fra i lettori di questo blog.  Mi riferisco a quei lettori che non se la sentono di organizzare una passeggiata dedicata al verde, uscire a piedi e "toccare con mano" gli alberi, magari quelli suggeriti da me; quei lettori che, diciamo così, non sono ancora pronti, ma un pizzico di curiosità lo hanno.
Il mio suggerimento è: quando siete fermi al semaforo durante i vostri spostamenti in città, cercate con lo sguardo ed esaminate gli alberi che vi circondano, è un buon inizio.

Io vi aiuterò in questo esercizio, segnalando ogni tanto le piante che si possono ammirare da determinati semafori, naturalmente nelle zone più frequentate della città.

Primo semaforo: via Scano verso Largo Gennari, di fronte alla Chiesa di Cristo Re: sulla sinistra le ultime piante dello spartitraffico sono una Grevillea Robusta (post del 1 dicembre 2010) ed un Leccio, Quercus Ilex (post del 4 novembre 2010). Più oltre, nel secondo spartitraffico, un bell'esemplare di Cipresso, Cupressus Cashmeriana (post del 4 dicembre 2010).

Secondo semaforo: via Sarpi scendendo, all'angolo con Viale Marconi: a destra alcuni esemplari di Parkinsonia Aculeata, dei quali vi ho già parlato (post del 12 novembre 2010).

Terzo semaforo: via Roma, verso Piazza Deffenu e Viale Diaz: sulla sinistra uno dei più maestosi esemplari di Ficus Magnolioides, pianta simbolo di Cagliari (post del 3 novembre 2010).


Eccolo qui a fianco, tanto grande che non ci sta tutto nella foto, nonostante i 18 mm di distanza focale dell'obiettivo usato. Ricordo che altri splendidi esemplari sono ai Giardini Pubblici ed all'Orto Botanico.