Oggi il cesto dei post propone...

Oggi il cesto dei post propone...

Alberi rari in città

martedì 8 aprile 2014

La primavera 2014 dell'Olmo

Non un Olmo qualsiasi, ma l'Olmo del parco di Monte Urpinu, oramai diventato beniamino del blog.  E' un Ulmus minor, che ho presentato nel 2012 (post del 14/9/12) e ritrovato nella primavera dell'anno scorso (post del 21/3/13); vecchio e bellissimo esemplare, definito il reuccio di Monte Urpinu anche per la sua posizione centrale subito sotto la chiesetta aragonese.

Anche quest'anno non ho voluto mancare una visita a questo patriarca, che in questo periodo si risveglia, e vedrete in quale modo!, dopo il letargo invernale. Ho già fornito alcune informazioni su questa specie arborea, sui rischi di malattia e sulla strage che gli Olmi hanno subito in diversi paesi europei, soprattutto in Gran Bretagna: un motivo di più per tenerci cari gli esemplari che, come questo, resistono.

Ecco allora il risveglio di quest'anno:






Non c'è molto da aggiungere, se non che quelli che vediamo sono i fiorellini rossi ed i frutti, le samare che contengono i semi e che cambieranno progressivamente colore, fino a diventare brune ed essere liberate al vento, lasciando il posto alle nuove foglie.