Oggi il cesto dei post propone...

Oggi il cesto dei post propone... Alberi rari in città

post del 23 giugno 2011 - Aberia caffra
post del 27 settembre 2012 - Acer saccharinum
post del 11 agosto 2011 - Clerodendrum trichotomum
post del 25 gennaio 2011 - Ficus religiosa
post del 20 ottobre 2011 - Paulownia tomentosa

domenica 24 dicembre 2017

E, girando per i mercatini di Natale, .....

....Concediamoci ogni tanto una distrazione verde. E' un buon esercizio, quello di distogliere lo sguardo dalle merci esposte in bella vista nelle ammiccanti casette, e passare al campo lungo, per usare un termine cinematografico.


Ecco, mentre percorriamo il bellissimo Corso Vittorio Emanuele pedonalizzato e ricco delle casette natalizie, lo sguardo lungo ci fa apprezzare l'insieme, che termina, in lontananza, con il Bastione del Balice, dove svetta la Washingtonia filifera  che rappresenta uno dei simboli verdi cagliaritani, oggetto di migliaia di fotografie turistiche (post del 28/11/10).

A proposito del Bastione in oggetto, anche se a Natale bisogna essere buoni, non mi posso trattenere dal segnalare l'incomprensibile ed offensivo utilizzo di un posto così bello e scenografico come parcheggio del Rettorato. Basta passarci in un giorno feriale qualsiasi, magari insieme a qualche scandalizzato turista, per capire di che cosa sto parlando.

Ma torniamo a noi: anche senza usare il campo lungo, possiamo ammirare, dietro le casette, le Aralie o Fatsie, Fatsia japonica, che espongono i loro bene auguranti  ombrelli fioriti.

Quando avevo presentato l'anno scorso le Fatsie del Corso (post del 23/1/16), le avevo accluse nel novero delle piante che scappano di casa, che magari molti di noi hanno in salotto.
E' vero, dato che sono state inizialmente importate e vendute come piante d'appartamento, per la bellezza delle loro grandi foglie palmate; però al chiuso non fioriscono, e quindi la distrazione che ci concediamo qui  rispetto agli ultimi acquisti natalizi è motivata dalla peculiarità della fioritura.