Oggi il cesto dei post propone...

Oggi il cesto dei post propone... Alberi rari in città

post del 23 giugno 2011 - Aberia caffra
post del 27 settembre 2012 - Acer saccharinum
post del 11 agosto 2011 - Clerodendrum trichotomum
post del 25 gennaio 2011 - Ficus religiosa
post del 20 ottobre 2011 - Paulownia tomentosa

mercoledì 4 luglio 2018

Un bel giardino in zona Vesalio

Vi presento oggi un giardino pubblico, piuttosto grande e ben tenuto, situato fra via Cairoli e via Mentana, a Pirri.

Parliamo di strade perfettamente sconosciute a chi non abiti in zona, ed ecco perché lo individuo nel titolo come zona Vesalio, strada nota perché conduce, purtroppo, all'Agenzia delle entrate ma anche, per fortuna, al parco di Terramaini.

E appunto via Mentana e via Cairoli sono traverse di via Vesalio, che conducono al cimitero di Pirri ed al bel giardino che lo circonda.



Ecco all'interno del giardino la piazzetta Loi, contornata da Pini d'Aleppo, Oleandri e diverse Albizzie attualmente in fiore.

Ricordo che l'Albizzia julibrissin rappresenta una delle fioriture arboree più significative di luglio, come notavamo già qualche anno fa (post del 28/6/15)  e che accompagna il blog sin dalle origini, nel 2010, e tuttora si presenta nello slide show. Ricordo ancora che è un albero poco longevo, tanto è vero che l'esemplare di via Tel Aviv a Genneruxi, eternato nel post citato, è morto recentemente di vecchiaia.








La bellezza della Albizzia peraltro non è dovuta solo al fiore, ma anche all'elegante foglia composta che vediamo a destra, formata da tantissime foglioline compatte.

Gli esemplari del giardino di via Mentana e della sua piazzetta Loi, tre o quattro, rappresentano comunque una bella macchia di colore.








Notiamo poi un isolato cespuglione di Schefflera arboricola che, cosa abbastanza rara,  sta fruttificando, come si nota nella foto a sinistra.









Notiamo infine, lungo lo stradello che percorre il giardino, un bel Glicine, Wisteria sinensis, che si è aggrappato su sostegni appositamente predisposti dai giardinieri in modo da formare un tunnel; una cosa peculiare, che denota una cura progettuale non comune.

Insomma, un bel giardino, e mi fa piacere notare che anche la "periferia" può essere dotata di gradevoli e ben tenuti spazi di verde.