Oggi il cesto dei post propone...

Oggi il cesto dei post propone...

Le piante che scappano di casa

}

lunedì 26 dicembre 2011

Il Ligustro

Vi presento oggi un altro arbusto-albero, cioè una pianta che può assumere la doppia veste a seconda di come viene fatto crescere: il Ligustro. Appartiene alla famiglia delle Oleaceae, ed è presente a Cagliari in 3 o 4 specie, la più nota delle quali è il Ligustrum Lucidum.

Elemento di riconoscimento tipico di questo arbusto sono i frutti, piccole bacche sferiche nere lungamente persistenti sulla pianta, presenti in abbondanza come si nota nel particolare della foto sotto.

Le piante che hanno attirato la mia attenzione, e che vi propongo qui, si  trovano a Genneruxi, nello slargo di via Lione, e non appartengono alla specie Lucidum, ma sono un gruppo di Ligustrum Ovalifolium, in una varietà in cui le foglie hanno il margine giallo.  



Come si vede dalla foto di insieme del gruppo, si tratta in questo caso di veri e propri alberi, sempreverdi e molto gradevoli: meriterebbero una maggiore diffusione, tenuto anche conto della profumata fioritura estiva, oltre che della resistenza all'inquinamento ed alla siccità.




Il Ligustro può essere, da noi non specialisti, confuso con il Viburno (post del 6/3/11) perchè, a parte il nome consonante che fa confusione di suo, le due piante hanno bacche abbastanza simili; per distinguere l'uno dall'altro, a parte il diverso periodo di fioritura, è utile esaminare la foglia, che nel Ligustro è più liscia e coriacea, ed ha la caratteristica dei lembi orientati verso l'alto, come se le foglie non fossero completamente aperte.