Oggi il cesto dei post propone...

Oggi il cesto dei post propone...

Le piante che scappano di casa

}

lunedì 18 gennaio 2016

Anche le Palme fioriscono

Il titolo di questo post deriva dalla constatazione che delle Palme siamo abituati ad apprezzare esteticamente  l'eleganza ed il portamento dell'insieme, talvolta apprezziamo i frutti (per esempio i datteri del genere Phoenix) che con il nostro clima assumono colori molto belli, quasi mai i fiori.

E sbagliamo, perché anche i fiori possono essere molto affascinanti. In realtà non parliamo dei singoli fiori, ma dei loro raggruppamenti, le infiorescenze, che si presentano normalmente in forma di cascata, dagli usuali colori bianco o giallo.

Senza arrivare allo splendore delle infiorescenze della Brahea armata, Palma blu del Messico (post del 12/8/13), possiamo ammirare una bella fioritura, attualmente in corso al Parco della Musica, di un esemplare di Arecastrum ( Syagrus) romanzoffianum, come vediamo qui sotto.


E' una Palma molto elegante questo Arecastrum, con le foglie dall'aspetto piumoso (origine del sinonimo Cocos plumosa), e le infiorescenze gialle presto pendenti.


Se i fiori saranno stati fecondati, vedremo fra poco i frutti, non molto dissimili da quelli del genere Phoenix, le nostre Palme più comuni (ma purtroppo colpite dal punteruolo rosso).




Nella foto di destra vediamo le brattee o spate, ormai disseccate, che hanno protetto le infiorescenze, e che costituiscono un altro elemento di fascino di questa Palma, con la loro elegante silhouette.
 

Approfitto per segnalare che questa specie di Palma è la stessa che troviamo in piazza Repubblica, da me erroneamente classificata a suo tempo come Palma Alexandra (post del 29/1/11).