Oggi il cesto dei post propone...

Oggi il cesto dei post propone... Alberi rari in città

post del 23 giugno 2011 - Aberia caffra
post del 27 settembre 2012 - Acer saccharinum
post del 11 agosto 2011 - Clerodendrum trichotomum
post del 25 gennaio 2011 - Ficus religiosa
post del 20 ottobre 2011 - Paulownia tomentosa

giovedì 11 febbraio 2016

La sentinella di Bonaria

Il titolo odierno è una citazione di me stesso, di un titolo che risale alle origini del blog; infatti, nel lontano 2010 (post del 31/10/10) definivo sentinella la Fitolacca di Porta Cristina, data la sua posizione strategica prima dell'ingresso in Castello.

La sentinella di oggi ha invece più il ruolo di una vedetta, come quelle antincendio dei Forestali: si trova infatti nel punto più alto del Colle di Bonaria, dal quale domina tutto il relativo Parco (post del 10/11/11), ma estende lo sguardo anche su un panorama vastissimo e meraviglioso.



Eccola qua, la sentinella: è un bellissimo Pino d'Aleppo che si erge alto e dritto, ad onta delle tendenze devianti di molti suoi fratelli, come si conviene al ruolo.

Serio e concentrato nel suo compito, si direbbe, ma senza negare uno sguardo protettivo ai due giovani abbracciati ai suoi piedi, seduti in faccia al panorama.



Ed a proposito di panorama, siccome la foto del Pino non rende merito al panorama medesimo, ci facciamo perdonare con un'altra foto, presa da poco distante, che invece mi pare efficace, compreso il tocco d'artista del Fico d'India, Opuntia ficus-indica.

A dimostrazione che anche le piante più umili, come appunto il Fico d'India, possono portare bellezza, con le loro pale (tecnicamente cladodi) spinose ramificate le une sulle altre, che si affacciano dal muretto e ci offrono la meravigliosa skyline di Castello.