Oggi il cesto dei post propone...

Oggi il cesto dei post propone... Alberi in fiore, seconda serie

post del 18 luglio 2011 - Acacia Horrida
post del 3 maggio 2011 - Bauhinia
post del 10 ottobre 2012 - Chorisia
post del 17 giugno 2011 - Erythrina
post del 8 aprile 2011, Ippocastano

mercoledì 20 maggio 2020

Fioriture a Terramaini

Quale migliore occasione, alla fine della fase uno della pandemia e con la riapertura dei parchi cittadini, per festeggiare con una passeggiata a Terramaini, e cogliere i colori della primavera?

Ecco allora alcune fotografie di fioriture in corso.



Qui a sinistra fiori di una delle grandi Strelitzia nicolai posizionate nel parco.
Abbiamo già parlato di questa pianta erbacea simile al Banano (post del 2/4/16), caratterizzata dalle enormi foglie accorpate a formare una sorta di tronco, e dal fiore  particolarissimo,  che ha dato luogo al nomignolo di "Uccello del paradiso". Il fiore è molto simile, a parte i colori, a quello della specie più piccola e molto nota, la Strelitzia reginae, che abbellisce molti giardini ed i cui fiori sono venduti recisi per delle bellissime e durevoli composizioni casalinghe.








A destra il primo piano di un meraviglioso fiore di Melograno, Punica granatum, di una varietà doppia a colori screziati, che accosta un tenue bianco al denso vermiglio. Del Melograno ricordo il cespuglione di piazza Salento (post del 19/5/13), anch'esso a fiori doppi ma di un solo  colore, e gli esemplari dello slargo di via Lione.


Ecco i fiorellini di un Metrosideros excelsa; trattandosi di un piccolo arbusto, gli stami sono corti e lasciano vedere i petali, anch'essi caratterizzati dall'interno di colore rosso.

Certo gli esemplari del parco non sono confrontabili per dimensioni con il campione cagliaritano sovradimensionato (post del 24/7/16), ma per converso la loro  modesta dimensione consente di godere appieno della fioritura!






Infine, e per rimanere nell'ambito dei lunghi stami rossi, ecco una fioritura di Caesalpinia gilliesii , un arbusto piccolo ed esile che però non manca di farsi notare per la bellezza dei suoi fiori che accostano il rosso ed il giallo in maniera assolutamente gradevole.

Vi ho già presentato una fioritura di Terramaini (post del 5/7/15) di questo arbusto, ma ricordo anche gli esemplari di piazza Puddu e quello in un condominio di via Budapest, a Genneruxi.

Insomma, Terramaini è sempre un piacere, in primavera poi....