Oggi il cesto dei post propone...

Oggi il cesto dei post propone... L'Orto Botanico, varietà e stagioni

post del 10 giugno 2011 - Dracaena draco
post del 23 luglio 2011 - Fior di Loto
post del 3 novembre 2010 - Ficus magnolioides
post del 5 settembre 2012 - Taxodium distichum
post del 26 ottobre 2012

mercoledì 5 marzo 2014

I Mirabolani fioriti di piazza Maxia

Il Mirabolano è un Pruno, e precisamente Prunus cerasifera var. pissardii, del quale ho parlato in un precedente post (post del 14/6/13), descrivendone pregi e difetti.  Non ho però citato fra i pregi di questo alberello la bellezza della fioritura, e sono qui adesso per riparare.

Parliamo dei Pruni di piazzetta Maxia, come forse si riconosce dalla foto a sinistra, che sono adesso nel pieno della loro affascinante fioritura, che non è stata compromessa nemmeno dalle piogge dei giorni scorsi.

Bisogna oggettivamente riconoscere, come avevo già fatto nel post citato e quando abbiamo parlato (male) dei lavori di rifacimento di questa piazza (post del 15/8/11), che questi alberi restituiscono alla piazza medesima un pò della dignità estetica rubata con l'affossamento; fra l'altro, i Pruni adesso sono visibili dalle strade di confine, e quindi godibili anche senza entrare nel fosso.


 Ma torniamo al principale oggetto della nostra attenzione, ed apprezziamo da vicino la delicatezza dei fiorellini bianco-rosa, mentre cominciano a spuntare le nuove foglie di colore ruggine.

Visto che siamo in questa piazza, controlliamo anche la situazione del giardino verticale, del quale vi ho parlato con qualche dettaglio nel post del 2011 prima citato: ebbene, devo dire che non è in ottima forma, anche se ancora si presenta bene. Ci sono diversi spazi senza verde, che evidenziano i brutti contenitori delle piantine; penso però che si potrebbe ovviare facilmente, prima che la situazione degradi. Infatti ribadisco che per il momento la situazione è ancora positiva, e diverse specie sembrano ben adattate. Forse bisognerebbe rinunciare ad un pò di varietà e puntare sulle specie che si trovano meglio.