Oggi il cesto dei post propone...

Oggi il cesto dei post propone... Nascosti angoli verdi di città

post del 12 novembre 2012, via Caboni
post del 2 luglio 2012, via Boccaccio
post del 7 febbraio 2012, piazza Abbo
post del 31 gennaio 2012, campi sportivi ENEL
post del 7 giugno 2011, piazza Generale Basso

giovedì 3 settembre 2015

Che cosa succede al Boulevard dei Bagolari?

Micro-boulevard dei Bagolari, così avevo chiamato la bella strada pedonale che da via Stoccolma conduce verso i binari del metro-tram e via Oslo (post del 10/11/10).

Una bella strada appunto, ornata da un doppio filare di Bagolari che consentivano di godere, con la dovuta modestia, dello spettacolo del foliage, l'arte degli alberi di spogliarsi delle foglie in autunno (post del 9/12/10,   31/10/11,  10/12/13).

Orbene, il boulevard è malato, o meglio sono malati gli alberi che ne costituiscono l'anima. Recentemente, e ringrazio Ivan per la segnalazione, il Comune ha provveduto a tagliare almeno 5 alberi adulti, se non di più, nello slargo iniziale verso via Stoccolma ed all'interno della passeggiata, come si vede dal "buco" sulla destra della fotografia.

Che cosa sta succedendo a questi alberi, notoriamente molto robusti? Il problema è che purtroppo la moria non sembra finita, dato che diversi altri esemplari sembrano affetti da clorosi, e si assiste già da adesso alla caduta anticipata di molte foglie.

Quale avversità assale il nostro boulevard? Io non lo so, dato che capisco molto poco, per non dire niente, di malattie delle piante, ma sarei molto dispiaciuto se questa piccola perla cittadina dovesse degradare; non posso fare altro che invitare i nostri amministratori del verde ad adottare tempestivamente (sperando che lo abbiano già fatto, dato che hanno eliminato le piante morte) le necessarie azioni conservative, per salvare il salvabile.