Oggi il cesto dei post propone...

Oggi il cesto dei post propone... Alberi rari in città

post del 23 giugno 2011 - Aberia caffra
post del 27 settembre 2012 - Acer saccharinum
post del 11 agosto 2011 - Clerodendrum trichotomum
post del 25 gennaio 2011 - Ficus religiosa
post del 20 ottobre 2011 - Paulownia tomentosa

sabato 13 novembre 2010

L'albero dal grande baccello

Il titolo già dichiara quale è la caratteristica saliente di quest'albero: è il suo frutto, che è un legume o baccello lungo anche 40 centimetri, spesso contorto, simile, anche se molto più grande, al ben più noto legume del carrubo (Ceratonia Siliqua). Stiamo parlando della Gleditsia Triacanthos, nome comune Spino di Giuda, dovuto al fatto che è dotato di grosse spine.
Il baccello, dicevamo, è caratteristico per la sua grandezza e persistenza sulla pianta; quest'ultima,  carica fino all'inverno di questi scuri legumi anche se già priva di fogliame, assume un aspetto affascinante.
I legumi caduti, che non si aprono (tecnicamente indeiscenti) e durano a lungo, possono essere raccolti ed utilizzati per la loro valenza estetica.
Non è un albero molto comune a Cagliari; l'esemplare più gradevole lo ho trovato in Piazza delle Muse, bella piazza alberata a cui si accede da via Piero della Francesca, quartiere Mulinu Becciu; ci sono alcuni esemplari anche a Genneruxi, nel giardinetto di via Lione, da cui è tratta la fotografia seguente, che spero metta in evidenza i legumi.
 L'ultima Gleditsia che merita di essere citata è quella dei Giardini Pubblici, che è un vecchio e grande albero ormai piuttosto malmesso,  vicino alla Pinacoteca: è probabilmente un ibrido, dato che ha caratteristiche un po' diverse da quelle classiche della specie, e come tali già evidenziate dal prof. Vannelli. Merita comunque di esser visto, sia perchè si tratta di un Patriarca, sia perchè ci "costringe" a percorrere tutti i Giardini Pubblici, ed è un piacere per la vista.  Eccolo ritratto qui sotto.