Oggi il cesto dei post propone...

Oggi il cesto dei post propone...

Le piante che scappano di casa

}

venerdì 24 luglio 2015

La Lagerstroemia che non ti aspetti

L'anno scorso le avevamo dedicato un epitaffio, alla Lagerstroemia indica di viale Bonaria (post del 16/8/14), e più in generale al posizionamento cagliaritano di questo alberello, data la riuscita decisamente modesta degli esemplari conosciuti.

Probabilmente è un alberello troppo delicato per le modalità di amministrazione del verde di strada cagliaritano, richiede cure, soffre il vento con il suo pallido tronco sottile e liscio.

Però che peccato, quanto è bella la sua pannocchia di fiorellini rosa con i petali sfrangiati!

Ebbene, non tutto è perduto, se devo credere alla grazia di alcuni alberelli in fase di fioritura che ho trovato dove non mi sarei mai aspettato: ai margini del distributore di benzina Agip - Eni che si trova all'inizio di viale Marconi.






Ecco qua un alberello, proprio sotto lo stemma del cane a sei zampe; il contesto è quello che è, ma la fioritura....









Ecco un'altra immagine di due esemplari, che emergono dalla bordura di Pitosforo al confine del distributore.

Questo distributore è stato inattivo ed abbandonato per anni, utilizzato solo per il parcheggio selvaggio, e naturalmente anche le sue piante ne hanno pagato le conseguenze; però da qualche mese l'attività sta rinascendo, e bisogna dare atto a chi ne ha assunto la gestione di aver accompagnato la ripresa anche delle Lagerstroemia.






Infine un primo piano, che esalta la bellezza dei gruppetti di fiori rosa con i petali dall'aspetto tremolante; si capisce perché questo sia un albero fra i prediletti dai giapponesi.

Ed allora, bentornata Lagerstroemia (anche se dovresti cambiare nome, o almeno procurarti un nomignolo)!