Oggi il cesto dei post propone...

Oggi il cesto dei post propone... Alberi rari in città

post del 23 giugno 2011 - Aberia caffra
post del 27 settembre 2012 - Acer saccharinum
post del 11 agosto 2011 - Clerodendrum trichotomum
post del 25 gennaio 2011 - Ficus religiosa
post del 20 ottobre 2011 - Paulownia tomentosa

lunedì 20 luglio 2015

L'Agave ed i suoi piattelli

L'estate è il momento della fioritura dell'Agave americana, che si manifesta sui lunghi fusti centrali che si ergono sulla rosetta di foglie. Dal fusto, alto anche diversi metri, si diramano i piattelli, tecnicamente detti infiorescenze a pannocchia, che raccolgono i singoli fiori.

Ecco il primo piano di un piattello: il singolo fiore è insignificante, ma l'insieme di questa specie di alberello con i suoi piattelli ha un bel fascino.

Impossibile non notare le Agavi fiorite a Cagliari: senza scomodare la Sella del Diavolo, dove vivono e fioriscono da sempre molte Agavi in quel contesto meraviglioso (post del 2/10/12),
basta passare in via Liguria, ai bordi del parco di Monte Claro, o in Terrapieno, a cui si riferiscono le foto odierne.


Ecco alcuni piattelli di infiorescenze, sui loro sinuosi rametti, ripresi dal viale Regina Elena; come noto, terminata fra qualche mese la fioritura, la pianta madre morirà, avendo però lasciato ampia progenie di germogli basali che proseguirà la specie.

Lo sforzo per produrre il solo fusto fiorale della sua esistenza è tale che ogni Agave ci pensa almeno dieci anni prima di produrlo.


 
Ed ecco un gruppetto di Agavi fiorite nella scarpata fra il viale Regina Elena e via S.Saturnino.

Come abbiamo già asserito nel post citato, questo della fioritura è il momento di riscatto di una pianta non amata, poco attraente, invadente con le sue propaggini e per di più spinosa; per fortuna che la fioritura dura alcuni mesi!