Oggi il cesto dei post propone...

Oggi il cesto dei post propone...

Alberi rari in città

giovedì 20 aprile 2017

Il verde privato-pubblico di via Sulis

Abbiamo già parlato di quelle strade cagliaritane dei quartieri storici che, non potendo offrire verde pubblico ma avendo abitazioni che si affacciano sul piano stradale, vengono abbellite dai privati con vasi e vaschette vicino all'ingresso di casa, che si aggiungono al verde delle finestre e dei balconi.

Una bella iniziativa, che riguarda per esempio via Piccioni a Villanova e via Stretta in Castello (post del 23/10/15  e del 27/2/16) e spero anche tante altre strade.

Un caso simile riguarda via Sulis, sempre nel quartiere di Villanova, anche se qui l'abbellimento è stato pianificato nell'ambito della ristrutturazione della via, e fa capo soprattutto a esercizi commerciali, da via Garibaldi fino a piazza San Giacomo.

Ho scoperto qui un arbusto nuovo, di cui non conoscevo l'esistenza: la Raphiolepis indica, che possiamo ammirare qui sotto, in un vaso di fianco all'ingresso della chiesa di San Giacomo.

Devo dire che l'identificazione di questa pianta mi ha fatto penare molto, ed è il motivo per il quale ho tardato a proporre questa bella realtà: non riuscivo ad ipotizzare una identificazione certa, i commercianti della strada non la conoscevano, i testi non aiutavano, ed alla fine sono stato salvato dai tecnici di Sgaravatti.

Credo che sia un arbusto sinora piuttosto raro a Cagliari, fiorisce a marzo (la foto si riferisce appunto a fine marzo) riempiendosi di fiorellini bianco-rosa a 5 petali, molto decorativi.

E, risolto l'enigma della Raphiolepis, abbiamo identificato una parte significativa delle piante presenti in via Sulis, che però offre anche molte altre specie.





Ecco per esempio una bella infilata di Trachelospermum jasminoides, nome difficile per indicare il Falso Gelsomino, che contorna le vetrine di un esercizio commerciale.

Bello, di grande valenza estetica, profumato e sempreverde, una ottima scelta.





Ed ancora una siepe di Viburno lucido; questi arbusti sono alti ed eleganti, forse i più belli: oltre alla gradevole fioritura hanno fra l'altro una bellissima foglia,  come si vede nella foto sotto, appunto lucida e cuoiosa.




E poi ci sono Stephanotis arrampicati sulle pareti, Metrosideros, Strelitzie giganti ed altro ancora.

Insomma una bella realtà verde, innovativa per Cagliari, che invita a passeggiare in questa rinata via e magari a spingersi fino a via Piccioni ed ammirare anche il suo verde, simpaticamente confuso, molto diverso da questo ma altrettanto affascinante.