Oggi il cesto dei post propone...

Oggi il cesto dei post propone...

Alberi rari in città

venerdì 7 aprile 2017

Oggi ci siamo, domani chissà.....ma perché?

Il post di oggi riguarda una notizia di quelle che gli esperti di TV e notiziari on line chiamano breaking news, dato che registra un evento avvenuto non più di un'ora da quando sto scrivendo: l'eliminazione di un meraviglioso esemplare di Pino delle Canarie (post del 13/12/10 ed altri)da un condominio di via Palestrina.

Ecco di che cosa stiamo parlando, in questa immagine tratta da Google Maps, scattata nel 2016.

Un bellissimo albero, aggettante sul marciapiede dalla recinzione del giardino condominiale, ben distante dalla palazzina abitata dai proprietari della pianta.









E questo è quello che è successo stamattina, ripreso da monte e da valle. Quattro colpi di motosega, e l'albero, vitale ed in piena "fioritura", non esiste più.



Ma perché? Possibile che ci fossero ragioni così forti (non poteva certo esserci pericolo per le radici, data la distanza dallo stabile) da pretendere l'abbattimento? Io non posso fare altro che ribadire quello che ho detto più volte, in particolare in un post del 2013 (post 7/12/13): un albero, pure privato, che abbia valenza estetica pubblica, non dovrebbe essere eliminato come un vecchio muro, ma solo dopo aver valutato con estrema attenzione le ragioni che suggeriscono l'eliminazione. Sarà avvenuto così, nel caso qui descritto?