Oggi il cesto dei post propone...

Oggi il cesto dei post propone...

Albizzia julibrissin, via Machiavelli
Catalpa bignonioides in fiore
Fiorellini di Parkinsonia aculeata
Sophora japonica, via Cugia
Sterculia diversifolia

martedì 7 dicembre 2010

Il cespuglio di Bignonia

Ho deciso di venir meno, ancora una volta, alla mia promessa di non parlare di cespugli, a causa di uno specifico esemplare, che è veramenete meritevole.
La  Campsis (Bignonia) Radicans è un cespuglio molto noto e presente in moltissimi terrazzi e giardini, in grado di rallegrare lo sguardo con le sue fioriture di colore rosso arancio. I suoi fiori a "trombetta" compaiono in estate, ma a volte anche in ottobre e, nel caso dell'esemplare che vi presento, anche in dicembre!
A parte questa particolarità, l'esemplare di via Santa Alenixedda (nella ex Scuola Agraria) ne presenta altre due: ha i fiori gialli, appartenendo alla varietà Flava, e non si appoggia, contrariamente alla norma, ad alcun supporto.

Infatti, come si vede dalla foto a sinistra,
ha un portamento assolutamente autonomo,
da alberello.
E ancora, come notiamo nel particolare della foto a destra, ha i frutti (capsule allungate e strette) sia freschi (in basso a sinistra nella foto), sia secchi, aperti (deiscenti).

Insomma, veramente un bell'esemplare, che credo meriti la citazione!