Oggi il cesto dei post propone...

Oggi il cesto dei post propone... Alberi rari in città

post del 23 giugno 2011 - Aberia caffra
post del 27 settembre 2012 - Acer saccharinum
post del 11 agosto 2011 - Clerodendrum trichotomum
post del 25 gennaio 2011 - Ficus religiosa
post del 20 ottobre 2011 - Paulownia tomentosa

giovedì 16 dicembre 2010

La Lagunaria

La Lagunaria Patersonii, originaria dell'Australia, è un  albero grande (per i nostri standard) a portamento piramidale (ma se ha spazio si espande, e l'aspetto ne guadagna), che ha trovato un ottimo habitat al Poetto; per esempio molti esemplari si trovano nel parcheggio davanti al Lido, ma anche vicino al vecchio Ospedale Marino o in molte ville sul litorale: infatti risulta molto resistente al terreno sabbioso ed alla salsedine.

E' una pianta sempreverde, con fiori estivi a calice rosa o lilla e come  frutto una capsula tondeggiante che, oltre ai semi, contiene peli sottilissimi simili a quelli del fico d'india, che si conficcano nella pelle: quindi attenzione se vi "punge vaghezza" di ispezionarne un frutto!

I resti dei frutti permangono sulla pianta e diventano neri, rendendo l'aspetto estetico dell'albero non molto gradevole, almeno in certi periodi dell'anno.
In questo periodo  però la Lagunaria ha una sua dignità, che si può apprezzare nei tre esemplari che ho fotografato nello slargo stradale che da Su Siccu conduce alla Fiera.